Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



Corte di Cassazione - il referendum abrogativo sul nucleare del 12-13 giugno si terrà

1 Giugno 2011 di Amministratore

Oggi 1 giugno la Corte di Cassazione ha deciso che il referendum abrogativo sul nucleare del 12-13 giugno si terrà ugualmente, nonostante vi siano state recenti modifiche sulla legge su cui verte il quesito referendario.

Infatti il recente “Decreto-Legge Omnibus” ha innovato diversi passaggi della legge di rilancio del nucleare in Italia (oggetto del quesito referendario): non soltanto prevedendo una moratoria di dodici mesi sul programma di rilancio del nucleare ma anche modificando diverse disposizioni relative alla realizzazione di nuovi impianti nucleari.

Tuttavia la Corte di Cassazione ha ritenuto che, nonostante le innovazioni avvenute, il quesito si possa comunque fare: non precludendo dunque lo svolgimento del referendum ma riformulando il quesito stesso (oggetto del quesito saranno i commi 1 e 8 dell’ articolo 5 del decreto legge 31/03/2011 n. 34 convertito con modificazioni dalla legge 26/05/2011 n.75) in base alle modifiche apportate dal “Decreto-Legge Omnibus” (si dovranno ad ogni modo ristampate le schede, che nel frattempo erano già state stampate).



Articoli approssimativamente correlati

  • Cassazione - Firme sufficienti per il referendum abrogativo contro la realizzazione di nuove centrali nucleari in Italia
  • Corte Costituzionale - Ammissibile il referendum abrogativo contro la realizzazione di nuove centrali nucleari in Italia
  • Consiglio dei Ministri - abrogazione di disposizioni relative alla realizzazione di nuovi impianti nucleari
  • Referendum abrogativo sul nucleare del 12-13 giugno 2011 - quorum e vittoria del “Sì”
  • Corte dei Conti - controllo sulla gestione finanziaria della Sogin
  • 2 Commenti a “ Corte di Cassazione - il referendum abrogativo sul nucleare del 12-13 giugno si terrà”

    1. Davidex scrive:

      La Cassazione partecipa ad aumentare la confusione tra gli anti, che dovranno votare NO invece che SI
      http://is.gd/aA1R7i

      qua il decreto omnibus
      http://is.gd/yUCMEL

    2. Renzo Riva scrive:

      Sembra che questo governo si crogiuoli nel fare provvedimenti
      insensati per i tecnici ma in linea con l’esito referendario
      per cui voce informata mi dice che entro il 2013
      saranno previsti 13 GWp di foTTovoltaico installato
      per arrivare a 23 GWp entro il 2020.
      Se alla data odierna con 7 GWp installati
      si prevede una spesa, salasso per i cittadini, nei 20 anni di 100 G€
      immaginate a quanto salirà il salasso
      per 13 GWp e ancor di più per 23 GWp.

      Ricevo mail-circolare dal prof Carlo Cerofolini.

      Egregi,
      della serie al peggio non c’è mai fine,
      mi permetto purtroppo di segnalarvi quest’articolo
      in cui si tratta di un provvedimento del governo
      sullo stoccaggio della CO2,
      di cui, se anche l’Europa nuova Urss lo vuole,
      non c’è certo da andare fieri.
      Usque tandem…. e soprattutto come porre rimedio a queste scempiaggini?

      Da www.ragionpolitica.it 30/07/11.
      L’ultimo decreto approvato dal Consiglio dei ministri in materia ambientale, presentato da Romani e Prestigiacomo, rende operativo il quadro autorizzatorio relativo alla tecnologia di stoccaggio dell’anidride carbonica, dando l’ok al primo impianto italiano nel sito dell’Enel di Porto Tolle. ragionpolitica.it/cms/index.php/201107294523/energia/meno-em...

      Cordialmente
      Carlo Cerofolini

      Qualcuno dei destinatari, non vi dico chi, ha risposto:
      il pizzo da pagare per avere l’impianto a C
      fb

    Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.













    Archivio Nucleare rientra nel progetto Zona Nucleare

    Cerchiamo collaboratori che abbiano conoscenze in ambito "nucleare" e "radioprotezione" per motivi di studio o lavoro

    Hai una notizia che ritieni degna di attenzione? Contattaci










    Archivio Nucleare

    Commenti Recenti


    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    “Striscia la Notizia” - querelle sul nucleare 2

    alessandro ha scritto per ultimo un intervento in:
    I rifugi antiatomici (sesta parte)

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Gli "stranded costs" che pesano sulle bollette della luce e l' uscita dal nucleare

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Riva del Garda - Atomi Per La Pace - Costi energetivi ed ambiente, quale futuro per l'industria italiana?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Authority energia - Il costo dei combustibili e il peso degli oneri di sistema

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    GSE - mix energetico per gli anni 2011-2012

    Vincenzo Romanello ha scritto per ultimo un intervento in:
    Il caso di Oklo - Può la fissione nucleare essere un fenomeno naturale?

    Luigi Filippo von Mehlem ha scritto per ultimo un intervento in:
    Toshiba presenta robot per bonificare Fukushima

    Edoardo ha scritto per ultimo un intervento in:
    Le scorie nucleari del passato programma nucleare italiano - una bomba ad orologeria da disinnescare

    Edoardo ha scritto per ultimo un intervento in:
    Bufale nucleari - dopo Fukushima, le risposte alle domande più frequenti sull' energia nucleare



    Zona Nucleare
    Home | Glossario | Cerca









    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali