Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



Giappone - ripensamenti sull’ abbandono del nucleare?

19 Gennaio 2013 di Amministratore

In Giappone da qualche settimana il nuovo premier giapponese Shinzo Abe ha fatto sapere che verrĂ  riconsiderato il piano per l’abbandono dell’ energia nucleare deciso dal precedente governo.

Dopo il disastro di Fukushima (marzo 2011) infatti era stato deciso un graduale e progressivo abbandono del nucleare entro il 2040.

Attualmente dei circa 50 reattori nucleari in Giappone solo due (quelli della centrale di Ohi) sono operativi.



Articoli approssimativamente correlati

  • Germania - no interruzione all’ abbandono del nucleare
  • Giappone - addio al nucleare in 30 anni
  • Angela Merkel - la Germania deve ripensare al nucleare?
  • Greenpeace protesta a Vienna contro l’ IAEA
  • Giappone - possibile chiusura di un reattore nucleare per rischio sismico
  • 6 Commenti a “ Giappone - ripensamenti sull’ abbandono del nucleare?”

    1. stefano scrive:

      ma con cosa hanno sostituito l’energia prodotta da 50 reattori?

    2. Luigi Filippo von Mehlem scrive:

      Ritengo che per 2 si intendessero i reattori di Oi dei quali poi il 3 ed i 4 riattivati e non delle centrali in complesso. Rilevante è tuttavia la percentuale di energia prodotta. Ma perchè nessuno parla dell nostra vicina Francia che utilizza ben il 76% di energia prodotta dal nucleare utilizzando tra l’altro quella tecnologia dei reattori superveloci nata in Italia con Mario Silvestri.Con una bilancia dei pagamenti verso l’estero, la cui principale componente è rappresentata dai combustibili liquidi e gassosi, probabilmente staremmo meglio di loro anche se avessimo sviluppato di poco il livello raggiunto con Felice Ippolito prima dell’assurdo referendum.

    3. Luigi Filippo von Mehlem scrive:

      Puntualmente dopo ben 52 anni dal Convegno Foratom di Francoforte nel quale presentai per l’Italia il mio brevetto di Centrale Nucleare trasportabile su piattaforma galleggiante e semplificato circuito di raffreddamento, compare sulla stampa russa, come segnala F.Arno, il medesimo progetto come “novitĂ ” assoluta. E tuttora nessuno ha ancora realizzato il collegato brevetto per l’”acqua pesantissima” H 32 O 16 !!

    4. Renzo Riva scrive:

      Perdona la mia ignoranza.
      H 32 O 16 cos’e?
      H2O x 16 ?

    5. Renzo Riva scrive:

      Perdonata la mia ignoranza?
      Come vediamo sono stato facile profeta del non abbandono del nucleare in Giappone.
      Ovviamente nulla toglie che saranno i maggiori utilizzatori del GNL.
      La leadership dei giapponesi è dovuta alla loro insularità.
      Sono i maggiori utilizzatori al Mondo di GNL da sempre.
      .
      https://it.wikipedia.org/wiki/Lista_di_rigassificatori
      .
      Anzi, il riavvio del nucleare permetterĂ  di vendere ad altri paesi l’eccedenza dei contratti stipulati in conseguenza dei test ai reattori con il loro prolungato fermo.
      Al seguente collegamento potete scaricare un mio documento prodotto a ridosso dello tsunami dell’aprile 2011 in Giappone.
      .
      https://drive.google.com/open?id=0B9ddqKYm-Z0XZXhmS0RZYU1CaX...
      .

    6. Renzo Riva scrive:

      Chiedo venia.
      Al seguente collegamento potete scaricare un mio documento prodotto a ridosso dello tsunami dell’aprile 2011 in Giappone.
      .
      https://drive.google.com/file/d/0B9ddqKYm-Z0XZXhmS0RZYU1CaXc...
      .

    Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.


    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali