Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



La Germania punta a trovare un “piano energetico nazionale”

4 Aprile 2006 di Amministratore

In Germania il 3 marzo si √ɬ® svolto un “vertice speciale sull’ energia” convocato a Berlino dal cancelliere Angela Merkel per individuare alla Germania entro il 2007 un piano energetico nazionale. Una riunione di tale importanza non avveniva in Germania da circa 25 anni.

Questo a dimostrazione dell’ importanza che viene data in Germania all’ attuale delicata situazione economico-energetica che caratterizza molti stati europei e la ricerca di una soluzione √ɬ® mossa sia dalla sensibilit√É tedesca per i problemi ambientali sia dalla necessit√É di restare competitivi nell’ export.
Angela Merkel ha convocato per il vertice sull’ emergenza energetica non solo i ministri responsabili del suo governo (si ricorda che dall’ autunno scorso in Germania c’√ɬ® un governo di “grande coalizione” composto da Cdu-Csu e Spd) ma anche i dirigenti delle principali aziende del settore (comprese quelle del settore della chimica e dell’ automobile) e i rappresentanti della societ√É civile per aprire un dialogo sulle difficili prospettive della Germania in tema energetico.
Tra i vari argomenti, si √ɬ® parlato anche della Russia e della sua crescente importanza quale importantore di petrolio e gas naturale in Germania. Si ricorda anche che attualmente √ɬ® proprio l’ex cancelliere Gerhard Schroeder a capo del consorzio russo-tedesco per la costruzione del gasdotto sottomarino attraverso il Mar Baltico. La Germania risente inoltre dell’assenza di una vera concorrenza nei mercati energetici.
A questo vertice, seguiranno altri incontri ma non si dovrebbe discutere di nucleare anche se il centro-destra tedesco durante la campagna elettorale aveva indicato come dispendiosa e non valida la chiusura delle centrali nucleari tedesche entro il 2020. Tuttavia il governatore della Sassonia Wolfgang Boehmer (Cdu) ha già annunciato che parlare di politica energetica senza parlare di nucleare non avrebbe senso.

Un ultima considerazione: in Italia da pi√ɬĻ voci in questi ultimi mesi si √ɬ® levato l’appello al mondo politico affinch√ɬ® si definisse un piano energetico nazionale. Si auspica che il prossimo governo intervenga per individuare e definire tale piano energetico nazionale.



Articoli approssimativamente correlati

  • Piano Energetico Nazionale per l’ Italia?
  • Berlusconi - un Piano Energetico Nazionale che prevede anche il nucleare
  • Manovra economica triennale 2009-2011 e Piano Energetico Nazionale (incluso il nucleare)
  • IV Forum Sistema Energetico a roma
  • Angela Merkel - la Germania deve ripensare al nucleare?
  • 1 Commento a “ La Germania punta a trovare un “piano energetico nazionale””

    1. frenk scrive:

      viviamo nel medioevo della informazione ?
      mi hanno dato delle informazioni gli organi di Stato
      che in sicilia si consumano due milioni e mezzo di tonnellate
      tra benzina e gasolio : io ho calcolato che 5 milioni
      di siciliani dovrebbero consumare mezza tonnellata annui
      di benzina e gasolio sarebbero due litri cioe’ 200 km
      al giorno ?????””’ secondo i miei calcoli hanno
      messo uno zero in pi√Ļ .
      e sempre secondo i miei calcoli 250 mila tonn. se
      consideriamo che un ettero produce dieci tonn. di olio
      di arachidi basterebbero 250 km2 cio√® l’uno per cento
      del territorio siciliano per non importare la materia prima
      e per dare occupazione e richezza ai poveri siciliani .
      le arachidi non producono solo olio ma dalle buccia possiamo
      ricavare pellet cioè legna per camini , possiamo vendere
      le arachidi di migliore qualità ai supermercati mentre
      il resto lo trasformiamo in olio , possiamo coltivare nello
      stesso anno arachidi e poi lattuga risparmiando concimi azotati
      e soprattutto risparmiando acqua dato che l’acqua cade in inverno
      nel momento propizio per la crescita della lattuga , e primavera per
      l’inizio della crescita delle arachidi .
      diminuiamo l’inquinamento delle industrie di fertilizzanti azotati
      diminuiamo lo smog delle auto col biodiesel diminuiamo le spese sanitarie
      sulle malattie e decessi .
      per coltivare le arachidi è necessario un gruppo di
      agricoltori una macchina scavatrice insomma ci vorrebbe
      una forza di inventiva alla disastrosa coltivazuone delle arance
      che bisognano molta acqua che durante la durata del caldo fino ottobre
      se non piove sono guai .
      insomma a voi il giudizio su cosa fare .

    Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.













    Archivio Nucleare rientra nel progetto Zona Nucleare

    Cerchiamo collaboratori che abbiano conoscenze in ambito "nucleare" e "radioprotezione" per motivi di studio o lavoro

    Hai una notizia che ritieni degna di attenzione? Contattaci










    Archivio Nucleare

    Commenti Recenti


    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    ‚ÄúStriscia la Notizia‚ÄĚ - querelle sul nucleare 2

    alessandro ha scritto per ultimo un intervento in:
    I rifugi antiatomici (sesta parte)

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Gli "stranded costs" che pesano sulle bollette della luce e l' uscita dal nucleare

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Riva del Garda - Atomi Per La Pace - Costi energetivi ed ambiente, quale futuro per l'industria italiana?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Authority energia - Il costo dei combustibili e il peso degli oneri di sistema

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    GSE - mix energetico per gli anni 2011-2012

    Vincenzo Romanello ha scritto per ultimo un intervento in:
    Il caso di Oklo - Può la fissione nucleare essere un fenomeno naturale?

    Luigi Filippo von Mehlem ha scritto per ultimo un intervento in:
    Toshiba presenta robot per bonificare Fukushima

    Edoardo ha scritto per ultimo un intervento in:
    Le scorie nucleari del passato programma nucleare italiano - una bomba ad orologeria da disinnescare

    Edoardo ha scritto per ultimo un intervento in:
    Bufale nucleari - dopo Fukushima, le risposte alle domande pi√Ļ frequenti sull' energia nucleare



    Zona Nucleare
    Home | Glossario | Cerca









    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali