Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



Il ritrattamento del combustibile nucleare senza produrre plutonio puro?

28 Gennaio 2006 di Amministratore

Un’ Ansa di ieri 27 settembre riporta la notizia del possibile piano per il rilancio da parte degli USA del ritrattamento del combustibile nucleare e di un nuovo metodo di ritrattamento del combustibile nucleare senza la produzione di plutonio puro.

Finora gli Stati Uniti hanno adottato invece una diversa filosofia: evitare il ritrattamento del combustibile nucleare per evitare la produzione di plutonio puro. Ecco perchè nel piano di rilancio si prevede anche il perfezionamento di una nuova tecnologia che permetterebbe di avere plutonio non puro, ma misto a nettunio.



Articoli approssimativamente correlati

  • Greenpeace contesta il contratto siglato tra Sogin e Areva per il ritrattamento del combustibile irraggiato
  • Impianto Plutonio (IPU) di Casaccia - smantellamento scatole a guanti contaminate da plutonio
  • Sarkozy e Hu Jintao firmano accordo per due EPR
  • RaiNews24 - Io che ho respirato il plutonio
  • Russia - chiusura reattore per la produzione di plutonio
  • 1 Commento a “ Il ritrattamento del combustibile nucleare senza produrre plutonio puro?”

    1. G.A. scrive:

      Una recente ricerca del Dipartimento per l’Energia statunitense sconfessa la notizia dell’ANSA.

      “U.S. Nuclear Fuel Reprocessing Initiative,
      Department of Energy Research Shows Technology Does Not Reduce Risks of Nuclear Proliferation and Terrorism”

      Estratto:

      “It is important to understand that Department of Energy (DOE) claims these technologies are “proliferation resistant” compared with the reprocessing technology in use today in some other countries√Ę‚ā¨‚ÄĚthe so-called PUREX process, which separates the plutonium from all the other elements in the spent fuel. The DOE is not comparing it to the current practice in the U.S. of direct disposal of spent fuel. None of the DOE’s proposed reprocessing technologies would be nearly as resistant to proliferation or terrorist theft as a fuel cycle in which the spent fuel is stored without reprocessing and disposed of in a geologic repository.”

      ucsusa.org/global_security/nuclear_terrorism/doe_proliferati...

      (copiare le due righe precedenti come una sola riga)

      Fonte Originale: Union of Concerned Scientists

      Riportata da: Rete Europea dei Giovani per il Disarmo Nucleare

    Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.


    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali