Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



Sogin - conclusione smantellamento e decontaminazione dell’ edificio turbina di Caorso

5 Luglio 2012 di Amministratore

Un comunicato della Sogin di giugno rendeva noto che sono terminati nella centrale nucleare di Caorso i lavori di smantellamento e decontaminazione di altre 6.500 tonnellate di materiali e componenti metallici del ciclo termico dell’ edificio turbina. Questa attività completa il totale smantellamento dei componenti dell’ edificio turbina, dopo la rimozione delle turbine e del turboalternatore.

A Caorso, complessivamente sono state finora smantellate, decontaminate e allontanate dal sito circa 9.400 tonnellate di sistemi e componenti metallici: il 62% del metallo originariamente presente (equivalente a circa il peso della torre Eiffel).
Si tratta del più grande intervento di bonifica di materiale contaminato realizzato in Italia da Sogin.

Le attività si sono svolte in diverse fasi.
I componenti sono stati separati tra contaminati e non contaminati dopo essere stati ridotti con taglio termico o meccanico in elementi di grandezza non superiore ai due metri, per facilitare le successive operazioni di decontaminazione e rilascio. La decontaminazione è avvenuta con specifici trattamenti di sabbiatura e idrolavaggio.
Ogni elemento, contrassegnato con un codice identificativo e una scheda riassuntiva delle sue caratteristiche radiologiche e delle lavorazioni a cui è stato sottoposto, è stato registrato in un apposito software.
Tale procedura consente la tracciabilità di ciascun componente, dal momento dell’ emissione della scheda per la sua rimozione fino alla ricezione del documento che attesta il rilascio e conferimento finale in fonderia di ogni singolo elemento.
Sono state emesse oltre 13.700 schede sulle 21.300 complessivamente create dall’ avvio dei lavori di bonifica del sito.
Le attività hanno consentito di riciclare il 98% del metallo derivante dallo smantellamento.

Tutte le operazioni di bonifica, supervisionate dall’ Ispra e dall’ Arpa Emilia Romagna, si sono svolte nella massima sicurezza e nel rispetto stringente delle procedure radio protezionistiche, per garantire la tutela dei lavoratori e dei cittadini e la salvaguardia dell’ ambiente.

Nel 2011 il valore delle attività di smantellamento di Sogin è stato di 55,5 milioni di euro, oltre due volte quello mediamente registrato nel periodo 2001-2010. Si tratta del miglior risultato da quando Sogin è stata costituita.



Articoli approssimativamente correlati

  • Smantellamento edificio turbina della centrale nucleare di Caorso
  • Sogin - presentazione programma lavori per lo smantellamento della centrale nucleare di Caorso
  • Centrale nucleare di Trino Vercellese - rimozione turbina e prosecuzione dello smantellamento
  • Sogin - inizio smantellamento della centrale nucleare di Trino
  • Fabbricazioni Nucleari di Bosco Marengo - approvato decreto per lo smantellamento
  • Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.













    Archivio Nucleare rientra nel progetto Zona Nucleare

    Cerchiamo collaboratori che abbiano conoscenze in ambito "nucleare" e "radioprotezione" per motivi di studio o lavoro

    Hai una notizia che ritieni degna di attenzione? Contattaci










    Archivio Nucleare

    Commenti Recenti


    buy mba essay online ha scritto per ultimo un intervento in:
    Roma - Seminario internazionale sulla bonifica dei siti nucleari e la gestione dei rifiuti radioattivi

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Giappone - ripensamenti sull' abbandono del nucleare?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    I rifugi antiatomici (sesta parte)

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    “Striscia la Notizia” - querelle sul nucleare 2

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Gli "stranded costs" che pesano sulle bollette della luce e l' uscita dal nucleare

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Riva del Garda - Atomi Per La Pace - Costi energetivi ed ambiente, quale futuro per l'industria italiana?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Authority energia - Il costo dei combustibili e il peso degli oneri di sistema

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    GSE - mix energetico per gli anni 2011-2012

    Vincenzo Romanello ha scritto per ultimo un intervento in:
    Il caso di Oklo - Può la fissione nucleare essere un fenomeno naturale?

    Luigi Filippo von Mehlem ha scritto per ultimo un intervento in:
    Toshiba presenta robot per bonificare Fukushima



    Zona Nucleare
    Home | Glossario | Cerca









    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali