Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



Corea del Nord - demolizione della torre di raffreddamento dell’ impianto di Yongbyon

29 Giugno 2008 di Amministratore

Il 27 giugno la Corea del Nord ha demolito la torre di raffreddamento della centrale di Yongbyon, il principale impianto nucleare della Corea del Nord.

La demolizione della torre di raffreddamento (alta circa 25 metri) è una struttura poco significativa e facilmente ricostruibile, ma rappresenta soprattutto un evento simbolico manifestante la volontà della Corea del Nord nel voltare pagina, smantellando il suo programma militare nucleare: l’ impianto di Yongbyong è stato usato per la produzione di plutonio (necessario per le finalità di dar vita ad un armamento nucleare che fino a poco tempo fa ha perseguito la Corea del Nord).

Ed è un evento che manifesta l’ adempimento degli impegni assunti dalla Corea del Nord nei cosiddetti “colloqui a sei” (”six party talks”) con Usa, Russia, Cina, Giappone e Corea del Sud.
La Corea del Nord, in cambio della chiusura dell’ impianto di Yongbyon, avrà una fornitura di due reattori civili LWR e un milione di tonnellate di olio combustibile pesante (HFO) equivalente.



Articoli approssimativamente correlati

  • Corea del Sud - sempre più nucleare
  • Sogin - presentazione programma lavori per lo smantellamento della centrale nucleare di Caorso
  • Pubblicato decreto VIA per il decommissioning della centrale di Caorso
  • Sogin - inizio smantellamento della centrale nucleare di Trino
  • Riepilogo di alcuni lavori di smantellamento più recenti effettuati in Italia
  • 3 Commenti a “ Corea del Nord - demolizione della torre di raffreddamento dell’ impianto di Yongbyon”

    1. PIMBY scrive:

      Ecco un esempio di uso “improprio” di una notizia.
      Si contrabbanda la demolizione della torre di raffreddamento per una dimostrazione indiretta dell’abbandono da parte della Corea del nord del suo programma nucleare militare.
      In realtà, le torri di raffreddamento vengono usate anche nel nucleare civile, per abbassare la temperatura dell’acqua di raffreddamento del condensatore.
      Inoltre, come risulta chiaro da quanto appena detto, si tratta di manufatto relativo alla parte convenzionale dell’impianto, e dunque riscontrabile nelle più comuni tipologie di centrali termoelettriche (perciò, anche in quelle alimentate a combustibili fossili).

      Please In My Back Yard

    2. andrea m. scrive:

      PIMBY scrive:
      29 Giugno 2008 alle 19:25

      Ecco un esempio di uso “improprio” di una notizia.
      Si contrabbanda la demolizione della torre di raffreddamento per una dimostrazione indiretta dell’abbandono da parte della Corea del nord del suo programma nucleare militare.

      L’impianto di Yongbyon è composto da tre parti: un reattore da 5 megawatt, da cui stanno rimuovendo le barre di combustibile, l’impianto di riprocessamento: un reattore di tipo Magnox, dove veniva prodotto il plutonio e l’impianto di fabbricazione delle barre di combustibile nucleare, la torre di raffreddamento serviva l’impianto.che viene smontato, ma non distrutto.

      Ce lo spieghi tu come doveva essere data questa notizia per non incendiare la tua coda di paglia ?

    3. gauss2 scrive:

      a ragaz … questa è politica centra micca con il fatto che il nucleare è più o meno conveniente.
      Il sito riporta news su tutto quello che è nucleare sia politico che tecnico .. stà a noi discernere quale sia l’aspetto saliente.
      Mi rendo conto che le due facce del nucleare sono estremamente intersecate … però questo caso mi sembra palese.

    Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.













    Archivio Nucleare rientra nel progetto Zona Nucleare

    Cerchiamo collaboratori che abbiano conoscenze in ambito "nucleare" e "radioprotezione" per motivi di studio o lavoro

    Hai una notizia che ritieni degna di attenzione? Contattaci










    Archivio Nucleare

    Commenti Recenti


    men casual jackets ha scritto per ultimo un intervento in:
    Sogin e IFIN - collaborazione per l' innovazione nella gestione rifiuti radioattivi

    essay writing uk ha scritto per ultimo un intervento in:
    Impianto Plutonio (IPU) di Casaccia - smantellamento scatole a guanti contaminate da plutonio

    do my assignment ha scritto per ultimo un intervento in:
    Pubblicato decreto di autorizzazione per la realizzazione del complesso Cemex

    buy mba essay online ha scritto per ultimo un intervento in:
    Roma - Seminario internazionale sulla bonifica dei siti nucleari e la gestione dei rifiuti radioattivi

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Giappone - ripensamenti sull' abbandono del nucleare?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    I rifugi antiatomici (sesta parte)

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    “Striscia la Notizia” - querelle sul nucleare 2

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Gli "stranded costs" che pesano sulle bollette della luce e l' uscita dal nucleare

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Riva del Garda - Atomi Per La Pace - Costi energetivi ed ambiente, quale futuro per l'industria italiana?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Authority energia - Il costo dei combustibili e il peso degli oneri di sistema



    Zona Nucleare
    Home | Glossario | Cerca









    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali