Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



Tour presso un impianto nucleare tedesco per 3 politici italiani

6 Aprile 2009 di Amministratore

Nei giorni scorsi un gruppo di politici italiani ha effettuato un tour in Germania presso l’ impianto nucleare “Isar” della societ√† tedesca “E.ON”.

I politici che hanno intrapreso questa visita sono tre rappresentanti della Commissione Industria del Senato:
- il senatore Cesare Cursi (del PDL; Presidente della X Commissione Industria del Senato)
- il senatore Sergio Vetrella (del PDL; in rappresentanza della maggioranza)
- la senatrice Manuela Granaiola (del PD; in rappresentanza dell’ opposizione)

La societ√† tedesca “E.ON” ha da tempo manifestato interesse ad entrare nel mercato del nucleare civile in Italia.
“E.ON” √® gi√† presente in Italia attraverso la “E.ON Italia S.p.A.”, societ√† nata in seguito all’ acquisizione dell’ 80% di “Endesa Italia S.p.A.”.



Articoli approssimativamente correlati

  • Coordinamento tra i comuni italiani presso i quali sono presenti impianti nucleari
  • Presentazione del programma TRIL - Training and Research in Italian Laboratories
  • Giornata di studio AIN 2007 - L’ opzione nucleare in Italia
  • Rifiuti radioattivi italiani portati negli USA e la protesta nell’ Utah
  • Rifiuti radioattivi italiani portati negli USA dalla Energy Solutions?
  • 18 Commenti a “ Tour presso un impianto nucleare tedesco per 3 politici italiani”

    1. simone bonacini scrive:

      Esco leggermente dal tema.
      Qualcuno sa se è possibile visitare la centrale di Caorso?
      Non ho mai trovato nulla in merito…

      Grazie
      Saluti

    2. Edoardo scrive:

      Si, bisogno contattare un responsabile Sogin del sito.
      Inviare per fax copia del documento di identit√† e una richista scritta specificando la causa della vista. (es.”Motivi di Studio” oppiure “Tourismo per conoscere il funzionamente di una centrale”)

      Per organizzare le visite (guidate) si deve raggiungere un certo numero, almeno 10 persone: uno fa la domanda ed appena il nuero è raggiunto si viene chiamati.

      Queste informazioni me le ha date per e-mail il responsabile del sito qualche tempo fa.
      Vedo di ritrovare nome e indirizzo e-mail, poi te li comunico su questo forum.

    3. Ing. Vincenzo Romanello scrive:

      Aggiungerei, se mi e’ consentito, per esperienza personale, che visitare gli impianti nucleari dismessi ha dei punti di forza e dei punti deboli.
      I punti di forza riguardano il fatto che si puo’ visitare meglio il sito, ed avere accesso in zone dove in un impianto in esercizio non si potrebbe.
      D’altro canto se si vuole capire veramente cosa sia un impianto nucleare e come operi e’ altamente raccomandabile di vederne uno in funzione.

    4. Edoardo scrive:

      Per l’ing. Romanello:

      lei sa come si fa per richiedere il permesso per visitare estere? (es. Francia o Svizzera?

      Saluti.

    5. Edoardo scrive:

      intendevo centrali nucleari estere.

    6. Ing. Vincenzo Romanello scrive:

      Centrali francesi non ne ho ancora visitate, ma credo la procedura sia del tutto simile a quella seguita in Italia.

    7. Edoardo scrive:

      Per Vicenzo:

      per curiosità, gradirei sapere, se ne è a conoscenza il tipo di reattore e la potenza in Mw della centrale di Isar.
      Ho visto una foto su google immagini e devo dire che è molto grande.

    8. Ing. Vincenzo Romanello scrive:

      Isar I: 878 MWe tipo BWR
      Isar II: 1400 MWe tipo PWR

      Un documento completo per il pubblico si trova qui (in inglese, completo di recapiti da contattare per eventuali richieste di visite):

      eon-kernkraft.com/pages/ekk_de/Standorte/_documents/Info_Sta...

    9. gokuu scrive:

      Aggiungerei invece che √® molto piu’ utile visitare una centrale nucleare in costruzione….(quasi completata direi), piuttosto che una in esercizio…li si che si ha accesso a tutto…e magari visitare anche un full scope simulator al posto della sala controllo…

    10. Ing. Vincenzo Romanello scrive:

      No, molto piu’ utile direi di no: si imparano cose diverse, e comunque sarebbe ottimo poter fare entrambe le cose (ma la visita di un cantiere la raccomanderei maggiormente ad un tecnico).

    11. AngeloC scrive:

      Sono contro le centrali Nucleari.. perch√® non continuiamo a incentivare l’energia pulita con pannelli solari.. senza continuare a farci del male!!

    12. simone bonacini scrive:

      Grazie a tutti per le solerti ed esaustive risposte.
      Vedr√≤ di mettermi in coda per Caorso. Per l’estero attualmente non credo di riuscire.

      Saluti

    13. Renzo Riva scrive:

      x AngeloC

      freefoundation.it/libri/Verdi_fuori_Rossi_dentro.pdf

      http://www.freefoundation.it/libri/copertine/copertina19.pdf

      In questo documento i motivi per cui è impossibile pensare che le cosiddette energie alternative possano non dico risolvere ilproblema energetico bensì neanche scalfirlo.

      Come disse il presidente francese: forse il nucleare non sarà la soluzione del problema energetico del Paese ma è certo che nessuna soluzione sarà possibile senza il nucleare.

    14. Edoardo scrive:

      Per Angelo:

      prima di affermare “sono contrario” ti sei informato sull’argomento?
      Cmq se ti interssa sul sito troverai le risposte ai soliti luoghi comuni sul nucleare (problema scorie, riserve uranio, sicurezza centrali, costi, ecc.) e ti accorgerai i vari signori antinuclearisti ti hanno raccontato un sacco di fesserie.

      Se invece la tua è una posizione ideologica e basta fai bene a cambiare forum.

    15. andrea.m scrive:

      Edoardo scrive:
      Se invece la tua è una posizione ideologica e basta fai bene a cambiare forum.

      I gestori del forum, che con onest√† e lungimiranza tengono una posizione di neutrale equidistanza dalle due tesi che qui si contrappongono, farebbero forse bene a sanzionare queste affermazioni da “padrone del vapore”

    16. Renzo Riva scrive:

      Addirittura!
      Invochi anche la “par condicio”?

    17. andrea.m scrive:

      no, chiedo solo un po’ di correttezza formale,

      ma tu non puoi capire.

      Parlami piuttosto di come avete sbugiardato l’infame teoria copernicana, tu e quelli di quel bizzarro sito che quoti sempre,
      E dimmi la verità, se fosse capitato a te tra le mani, Galileo Galilei, non se la sarebbe mica cavata così a buon mercato, con una semplice abiura, vero?
      che idee balzane, la terra che gira intorno al sole !!!

    18. Renzo Riva scrive:

      Andrea,
      ci sei o ci fai?
      Mi riferivo alla famosa “rivoluzione copernicana” di Occhetto! Ricordi! Lo zombie!

    Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.













    Archivio Nucleare rientra nel progetto Zona Nucleare

    Cerchiamo collaboratori che abbiano conoscenze in ambito "nucleare" e "radioprotezione" per motivi di studio o lavoro

    Hai una notizia che ritieni degna di attenzione? Contattaci










    Archivio Nucleare

    Commenti Recenti


    buy mba essay online ha scritto per ultimo un intervento in:
    Roma - Seminario internazionale sulla bonifica dei siti nucleari e la gestione dei rifiuti radioattivi

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Giappone - ripensamenti sull' abbandono del nucleare?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    I rifugi antiatomici (sesta parte)

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    ‚ÄúStriscia la Notizia‚ÄĚ - querelle sul nucleare 2

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Gli "stranded costs" che pesano sulle bollette della luce e l' uscita dal nucleare

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Riva del Garda - Atomi Per La Pace - Costi energetivi ed ambiente, quale futuro per l'industria italiana?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Authority energia - Il costo dei combustibili e il peso degli oneri di sistema

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    GSE - mix energetico per gli anni 2011-2012

    Vincenzo Romanello ha scritto per ultimo un intervento in:
    Il caso di Oklo - Può la fissione nucleare essere un fenomeno naturale?

    Luigi Filippo von Mehlem ha scritto per ultimo un intervento in:
    Toshiba presenta robot per bonificare Fukushima



    Zona Nucleare
    Home | Glossario | Cerca









    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali