Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



Svezia - problema alla centrale nucleare di Forsmark

9 Agosto 2006 di Amministratore

Qualche giorno fa si è verificato un problema alla centrale nucleare di Forsmark in Svezia, più precisamente c’è stato un grave e inspettato problema al sistema di alimentazione elettrica del reattore.

All’ insorgere del problema di alimentazione (che ha provocato cortocircuiti a catena nell’ impianto), il sistema di emergenza è entrato in funzione come previsto ed il reattore è stato fermato. Nessuna radioattività è stata liberata.
A tale evento (classificato come “categoria 2″, quindi un evento abbastanza modesto nella scala “Ines” che va da 1 a 7) sono seguiti controlli a tutti gli altri reattori simili e quindi aventi stesso sistema di alimentazione.



Articoli approssimativamente correlati

  • Corea del Sud - sempre più nucleare
  • Aggiornamento sul problema delle lettere accentate
  • Referendum sul nucleare del 12-13 giugno - un punto di vista
  • Problemi con le lettere accentate
  • Siamo tornati online! Più vivi che mai!
  • 4 Commenti a “ Svezia - problema alla centrale nucleare di Forsmark”

    1. Giancarlo scrive:

      Oltre al blocco del reattore si è verificata la mancata attivazione di due dei quattro sistemi di generatori Diesel che alimentano le pompe per l’acqua di raffreddamento. Per 21 minuti è stato necessario procedere a tentivi manuali di attivazione. L’incidente ha determinato la chiusura per verifiche di 2 delle tre centrali Svedesi. (Liberation)

    2. luca scrive:

      se non ricordo male a Forsmark si sino prsentati i primi frutti dell’incidente di Chenille rilevate attraverso apparecchiature ed è stato scoperto anche che non provenivano da quella centrale nucleare…

    3. Renzo Riva scrive:

      Che un reattore vada in blocco significa che le sicurezze hanno fatto il loro lavoro.
      Quelli che non hanno fatto il loro lavoro sono i tecnici preposti alle manutenzioni programmate che senz’altro dovevano avere un programma di controllo dell’efficienza dei gruppi elettrodiesel.
      In Giappone questo no potrebbe mai succedere con la meticolosa e maniacale osservanza di tutte le operazioni di verifica e controlli programmati.
      Se così fosse dovrebbe essere rimosso il responsabile e la squadra addetta alle varie verifiche tecniche.
      Parlo per analogia essendo stato verificatore tecnico di altri tipi d’impianti che riguardo alla sicurezza adottano tutti la stessa filosofia anzi nel nucleare in modo ridondante.
      In ogni caso con i reattori Westinghouse AP 1000 anche l’inconveniente evidenziato non avrebbe intaccato la sicurezza del reattore stesso come potranno confermare i vari ing. Romanello, Bottoni ecc.

    4. Edoardo scrive:

      All’ insorgere del problema di alimentazione (che ha provocato cortocircuiti a catena nell’ impianto), il sistema di emergenza e’ entrato in funzione come previsto ed il reattore è stato fermato. Nessuna radioattivià stata liberata.
      A tale evento (classificato come “categoria 2″, quindi un evento abbastanza modesto nella scala “Ines” che va da 1 a 7)

      Già questo basta a dire che l”incidente” era lievissimo ed i sistemi di sicurezza hanno funzionato. Al solito alcuni giornali (i soliti…) hanno titolato con roboanza”incidente nucleare in Svezia”… ma fateci il piacere!

    Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.













    Archivio Nucleare rientra nel progetto Zona Nucleare

    Cerchiamo collaboratori che abbiano conoscenze in ambito "nucleare" e "radioprotezione" per motivi di studio o lavoro

    Hai una notizia che ritieni degna di attenzione? Contattaci










    Archivio Nucleare

    Commenti Recenti


    men casual jackets ha scritto per ultimo un intervento in:
    Sogin e IFIN - collaborazione per l' innovazione nella gestione rifiuti radioattivi

    essay writing uk ha scritto per ultimo un intervento in:
    Impianto Plutonio (IPU) di Casaccia - smantellamento scatole a guanti contaminate da plutonio

    do my assignment ha scritto per ultimo un intervento in:
    Pubblicato decreto di autorizzazione per la realizzazione del complesso Cemex

    buy mba essay online ha scritto per ultimo un intervento in:
    Roma - Seminario internazionale sulla bonifica dei siti nucleari e la gestione dei rifiuti radioattivi

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Giappone - ripensamenti sull' abbandono del nucleare?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    I rifugi antiatomici (sesta parte)

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    “Striscia la Notizia” - querelle sul nucleare 2

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Gli "stranded costs" che pesano sulle bollette della luce e l' uscita dal nucleare

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Riva del Garda - Atomi Per La Pace - Costi energetivi ed ambiente, quale futuro per l'industria italiana?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Authority energia - Il costo dei combustibili e il peso degli oneri di sistema



    Zona Nucleare
    Home | Glossario | Cerca









    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali