Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



L’uranio diviene bene di rifugio

12 Marzo 2007 di enrico73

Sul numero odierno del quotidiano La Stampa Luigi Grassia commenta l’impennata del prezzo dell’uranio nel mercato delle materie prime, dovuto essenzialmente all’interesse da parte di fondi internazionali d’investimento.

Il fenomeno, accentuatosi nell’ultimo quadriennio, ha comportato una moltiplicazione per 8 del prezzo del metallo, giunto alla soglia degli 85 dollari per libbra.

A giudizio dell’autore sono almeno quattro i fattori che consentono di spiegare tale innalzamento (o la speculazione economica a seconda dei punti di vista) :
- il fabbisogno dei 442 reattori in funzione nel mondo che consumano 65000 t di uranio all’anno contro una estrazione annua di 42000 t;
- il progressivo esaurimento dell’uranio proveniente sia dallo smantellamento delle testate nucleari in seguito ai trattati di non proliferazione e riciclato come combustibile per i reattori civili commerciali sia da scorte strategiche opportunamente accumulate a mò di espediente per pareggiare domanda e offerta ;
- la costruzione di nuovi impianti (vedi Finlandia) e gli nuovi ordinativi per l’immediato futuro (capofila la Cina con 60 ordini e in prospettiva anche gli Stati Uniti) prefigurano uno scenario di incremento della domanda di combustibile nucleare;
- infine il fattore squisitamente più speculativo in quanto fondi di investimento internazionali, fiutando l’affare, hanno acquistato grandi quantitativi di uranio rivednednoli a prezzi maggiorati.
L’articolo si conclude citando ancora una possibile concausa dell’innalzamento del pezzo dell’uranio : ovvero il suo sempre più diffuso impiego come “zavorra” mobile per equilibrare gli aeroplani, in virtù della sua elevata densità .



Articoli approssimativamente correlati

  • Il prezzo dell’ uranio sale sempre di più
  • Il prezzo dell’ uranio supera i 110 dollari per libbra
  • Cameco - sospensione della produzione di esafluoruro di uranio (UF6)
  • Uranio - accordo USA e Russia
  • EdF - rialzo in borsa e tagli alla spesa
  • 1 Commento a “ L’uranio diviene bene di rifugio”

    1. Alessandro De Maida scrive:

      E’ forse questo l’articolo?
      lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/200703articoli/191...

    Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.













    Archivio Nucleare rientra nel progetto Zona Nucleare

    Cerchiamo collaboratori che abbiano conoscenze in ambito "nucleare" e "radioprotezione" per motivi di studio o lavoro

    Hai una notizia che ritieni degna di attenzione? Contattaci










    Archivio Nucleare

    Commenti Recenti


    Luigi Filippo von Mehlem ha scritto per ultimo un intervento in:
    Giappone - ripensamenti sull' abbandono del nucleare?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    “Striscia la Notizia” - querelle sul nucleare 2

    alessandro ha scritto per ultimo un intervento in:
    I rifugi antiatomici (sesta parte)

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Gli "stranded costs" che pesano sulle bollette della luce e l' uscita dal nucleare

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Riva del Garda - Atomi Per La Pace - Costi energetivi ed ambiente, quale futuro per l'industria italiana?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Authority energia - Il costo dei combustibili e il peso degli oneri di sistema

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    GSE - mix energetico per gli anni 2011-2012

    Vincenzo Romanello ha scritto per ultimo un intervento in:
    Il caso di Oklo - Può la fissione nucleare essere un fenomeno naturale?

    Luigi Filippo von Mehlem ha scritto per ultimo un intervento in:
    Toshiba presenta robot per bonificare Fukushima

    Edoardo ha scritto per ultimo un intervento in:
    Le scorie nucleari del passato programma nucleare italiano - una bomba ad orologeria da disinnescare



    Zona Nucleare
    Home | Glossario | Cerca









    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali