Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



Pisa - Energia Nucleare - Formazione, Ricerca e Sviluppo Industriale

14 Novembre 2007 di Amministratore

Un’ altra nuova segnalazione ci ha messo a conoscenza di una giornata di studio dal titolo “Energia Nucleare: Formazione, Ricerca e Sviluppo Industriale” che si avrĂ  in data 3 dicembre a Pisa.

Questa Giornata di Studio ha lo scopo di presentare alla classe politica del nostro Paese i punti di forza nei settori della ricerca, della formazione e dell’ industria in campo nucleare. Gli Organizzatori sono convinti che le scelte strategiche del Paese debbano essere portate a conoscenza dell’opinione pubblica e che le decisioni devono basarsi sul consenso. E’ perciò necessario un continuo colloquio tra i Rappresentanti della politica
italiana e le diverse realtĂ  industriali, di ricerca e di formazione, anche alla luce degli obiettivi energetici europei (Comunicazione della Commissione Europea, 10 gennaio 2007): “La politica energetica impegnerĂ  fermamente l’ UE a realizzare un’economia a basso consumo energetico, piĂą sicura, piĂą competitiva e piĂą sostenibile. Gli obiettivi prioritari in campo energetico si possono riassumere nella necessitĂ  di garantire il corretto funzionamento del mercato interno dell’energia, la sicurezza dell’approvvigionamento strategico, una riduzione concreta delle emissioni di gas serra dovute alla produzione o al consumo di energia e la presentazione di una posizione univoca dell’ UE nelle sedi internazionali”.

Un nuovo piano energetico nazionale dovrĂ  quindi avere come elementi strategici l’efficienza energetica, la cattura e lo stoccaggio della CO2, le fonti rinnovabili e l’energia nucleare. In particolare, per quanto riguarda il nucleare, secondo il documento citato: “Di fronte alle crescenti preoccupazioni per la sicurezza dell’ approvvigionamento energetico e le emissioni di CO2, l’energia nucleare ha il vantaggio di presentare un basso contenuto di carbonio e una stabilitĂ  a livello di costi e di approvvigionamento. La decisione di utilizzare o meno l’energia nucleare spetta agli Stati membri. Il programma indicativo in campo nucleare insiste tuttavia sulla necessitĂ  di adottare un’azione comune e coerente in materia di sicurezza e non proliferazione, oltre che riguardo allo smantellamento degli impianti e alla gestione dei rifiuti.”

L’ evento è organizzato da: Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Nucleare e della Produzione della FacoltĂ  di Ingegneria dell’ UniversitĂ  Pisa, Associazione Termotecnica Italiana, Unione Italiana Termofluidodinamica.
Inoltre ci sarĂ  il patrcinio di: AIN (Associazione Nucleare Italiana), CIRTEN (Consorzio InterUniversitario per la Ricerca Tecnologica sull’ Energia Nucleare), ENEN (European Nuclear Engineering Network).
Saranno presenti rappresentati di: AIN, Ansaldo, Ansaldo Camozzi & S.R.S. Group, APAT, ENEA, ENEL, SOGIN e del mondo dell’ UniversitĂ .

La conferenza avrĂ  luogo, come detto, a Pisa il 3 Dicembre presso l’ Aula Magna della FacoltĂ  di Ingegneria sita in via Diotisalvi, 2.
Per maggiori informazioni ci si può rivolgere a:
Segreteria Organizzativa - Dr. Annamaria Manetti - DIMNP
Via Diotisalvi, 2 – 56126 Pisa (I)
Tel: 050 836 667/611 - Fax: 050 836665
e-mail: a.manetti(chiocciola)ing.unipi.it



Articoli approssimativamente correlati

  • Bando per progetti di ricerca e formazione in materia di energia nucleare
  • Convegno FISA 2006 in Lussemburgo - ricerca e formazione nell’ UE nel settore dei reattori
  • FP7 Euratom - Invito a presentare proposte di attivitĂ  di ricerca e formazione nel settore nucleare
  • Sogin - collaborazione con il Battelle Memorial Institute
  • Sogin - inaugurata la Scuola di Formazione Radioprotezione e Sicurezza
  • Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.













    Archivio Nucleare rientra nel progetto Zona Nucleare

    Cerchiamo collaboratori che abbiano conoscenze in ambito "nucleare" e "radioprotezione" per motivi di studio o lavoro

    Hai una notizia che ritieni degna di attenzione? Contattaci










    Archivio Nucleare

    Commenti Recenti


    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    “Striscia la Notizia” - querelle sul nucleare 2

    alessandro ha scritto per ultimo un intervento in:
    I rifugi antiatomici (sesta parte)

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Gli "stranded costs" che pesano sulle bollette della luce e l' uscita dal nucleare

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Riva del Garda - Atomi Per La Pace - Costi energetivi ed ambiente, quale futuro per l'industria italiana?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Authority energia - Il costo dei combustibili e il peso degli oneri di sistema

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    GSE - mix energetico per gli anni 2011-2012

    Vincenzo Romanello ha scritto per ultimo un intervento in:
    Il caso di Oklo - Può la fissione nucleare essere un fenomeno naturale?

    Luigi Filippo von Mehlem ha scritto per ultimo un intervento in:
    Toshiba presenta robot per bonificare Fukushima

    Edoardo ha scritto per ultimo un intervento in:
    Le scorie nucleari del passato programma nucleare italiano - una bomba ad orologeria da disinnescare

    Edoardo ha scritto per ultimo un intervento in:
    Bufale nucleari - dopo Fukushima, le risposte alle domande piĂą frequenti sull' energia nucleare



    Zona Nucleare
    Home | Glossario | Cerca









    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali