Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



Bando gara SOGIN - realizzazione di un fabbricato da adibire a deposito materiali (D2) presso l’ impianto Eurex di Saluggia

20 Maggio 2006 di Amministratore

Di recente è stato pubblicato il bando di gara della SOGIN per la realizzazione di un fabbricato da adibire a deposito materiali (D2) presso l’ impianto Eurex di Saluggia. La scadenza del bando è per il 9 giugno 2006.

Il deposito “D2″ sarà un deposito temporaneo di rifiuti radioattivi solidi a bassa attività .
La costruzione di questo deposito temporaneo “D2″ dovrebbe essere seguita anche dalla costruzione di un altro deposito temporaneo denominato “D3″: il “D2″ sarà utilizzato per lo stoccaggio di materiali radioattivi già presenti e il “D3″ per lo stoccaggio dei materiali radioattivi derivanti dal procedimento di solidificazione.

Riportiamo una copia del bando di gara:

SO.G.I.N. Società Gestione Impianti Nucleari per Azioni
Roma, Via Torino n. 6
P. IVA 05779721009
Bando di gara di licitazione privata ai sensi della legge 109/94
(Rif. Gara NAM6A007 CODICE CUP D42C06000020005)

1. SOCIETA’ APPALTANTE: SO.G.I.N. Società Gestione Impianti
Nucleari per Azioni - Via Torino n. 6 - 00184 ROMA
Tel. 06/83040286 Fax 06/83040473 e-mail: cespites(chiocciola)sogin.it

2. PROCEDURA DI GARA: licitazione privata ai sensi della legge
109/94 e s.m.i.;

3. LUOGO, DESCRIZIONE, IMPORTO DEI LAVORI E MODALITA’ DI
PAGAMENTO DELLE PRESTAZIONI:
3.1 Luogo di esecuzione: Saluggia (VC)
3.2 Descrizione: Realizzazione di un fabbricato da adibire a deposito
materiali (D2). L’ appalto è indivisibile e costituito da un unico
lotto.
3.3 Importo complessivo dell’ appalto: a corpo € 4.670.830,00 (euro
quattromilioniseicentosettantamilaottocentotrenta/00), di cui:
- corrispettivo a corpo per i lavori, soggetto a ribasso:
€ 4.596.830,00 (euro quattromilionicinquecentonovantaseimilaottocentotrenta/
00);
- oneri per l’ attuazione dei piani della sicurezza non soggetti a
ribasso: € 74.000,00 (euro settantaquattromila/00);
3.4 lavorazioni di cui si compone l’ intervento:
- Categoria prevalente: OG 1 (Edifici civili e industriali) Classifica V
- Categorie scorporabili: OG 11 (Impianto Tecnologici)
Classifica III;
3.5 Modalità di determinazione del corrispettivo: a corpo ai sensi di
quanto previsto dal combinato disposto degli articoli 19, comma
4, 21, comma 1, lettera b), della legge 109/94 e successive
modificazioni;

4. TERMINE DI ESECUZIONE: giorni 635 (seicentotrentacinque)
naturali e consecutivi decorrenti dalla data di consegna dei lavori;

5. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE: la domanda di partecipazione -
redatta secondo il modello disponibile sul sito internet della SOGIN
www.sogin.it o a richiesta delle imprese interessate - deve essere
inviata, a mezzo raccomandata A.R. del servizio postale, ovvero
mediante agenzia di recapito autorizzata, all’ indirizzo di cui al punto
1. del presente bando e pervenire, a pena di esclusione, entro 21
giorni dalla data di pubblicazione del presente Bando (ore 12); è
altresì possibile la consegna a mano della domanda, dalle ore 9 alle
ore 12 dei tre giorni antecedenti il suddetto termine perentorio, al
Protocollo Gare della stazione appaltante sito in via Torino n. 6 -
Roma, che ne rilascerà apposita ricevuta. Sull’ esterno della busta
dovrà essere riportata l’ indicazione del mittente nonchè la dicitura
“Richiesta di invito alla licitazione privata per Gara NAM6A007”. La
domanda deve essere sottoscritta, a pena di esclusione, da persona
abilitata ad impegnare il concorrente e deve riportare l’ indirizzo di
spedizione, il codice fiscale e/o partita IVA, il numero del telefono e
del fax. In caso di associazione temporanea o consorzio giÃ
costituito, alla domanda deve essere allegato, in copia autentica, il
mandato collettivo irrevocabile con rappresentanza conferito alla
mandataria o l’ atto costitutivo del consorzio; in mancanza la
domanda deve essere sottoscritta dai rappresentanti di tutte le
imprese associate o consorziate ovvero da associarsi o consorziarsi.
Alla domanda deve essere allegata, a pena di esclusione, copia
fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore.

6. TERMINE DI SPEDIZIONE DEGLI INVITI: l’ invito a presentare
offerta contenente le norme per la partecipazione alla gara e per
l’ aggiudicazione dell’ appalto è inviato ai concorrenti prequalificati
entro il secondo semestre 2006.

7. CAUZIONE: l’ offerta dei concorrenti deve essere corredata:
a) da una cauzione provvisoria di cui all’ art. 30, commi 1 e 2-bis,
delle legge n. 109/94 e s.m.i. ed all’ art. 100 del D.P.R.
n.554/1999 e s.m.i., pari al 2% (due per cento) dell’ importo
complessivo dell’ appalto, avente validità per almeno 180 giorni
dalla data di presentazione dell’ offerta;
b) da una dichiarazione di un istituto bancario, oppure di una
compagnia di assicurazione, oppure di un intermediario
finanziario iscritto nell’ elenco speciale di cui all’ art. 107 del
D.Lgs. n. 385/1993 contenente l’ impegno a rilasciare, in caso di
aggiudicazione dell’ appalto, a richiesta del concorrente, una
fideiussione o polizza relativa alla cauzione definitiva, in favore
della SO.G.I.N. valida fino all’ ultimazione lavori.
All’ atto del contratto l’ aggiudicatario deve prestare:
a) cauzione definitiva nella misura e nei modi dell’ art. 30 commi 2 e
2 bis, della legge n. 109/1994 e s.m.i., e dell’ art. 101 del D.P.R.
n. 554/1999 e s.m.i.;
b) polizza assicurativa di cui all’ art. 30 comma 3, della legge n.
109/1994 e s.m.i. e all’ art. 103 del D.P.R. n. 554/1999 e s.m.i.,
relativa alla copertura dei seguenti rischi:
b.1 danni di esecuzione (CAR) con un massimale pari ad
€ 5.000.000,00 ivi inclusi danni ad opere ed impianti limitrofi;
b.2 responsabilità civile (RCT) con un massimale pari ad
€ 4.000.000,00.

8. FINANZIAMENTO: Corrispettivo corrisposto a corpo ai sensi di
quanto previsto dal combinato disposto degli articoli 19, comma 4,
21, comma 1, lettera b), della legge 109/94 e s.m.i.

9. SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA: concorrenti di cui all’ art. 10,
comma 1, della legge 109/94 e s.m.i., costituiti da imprese singole o
imprese riunite o consorziate, ai sensi degli articoli 93, 94, 95, 96 e
97 del D.P.R. n. 554/1999, ovvero da imprese che intendano riunirsi
o consorziarsi ai sensi dell’ articolo 13, comma 5. della legge 109/94
e s.m.i., nonchè concorrenti con sede in altri stati membri dell’ Unione
Europea alle condizioni di cui all’ articolo 3, comma 7, del D.P.R.
n. 34/2000;

10. CONDIZIONI MINIME DI CARATTERE ECONOMICO E TECNICO
NECESSARIE PER LA PARTECIPAZIONE:
10.1 concorrente stabilito in Italia: attestazione rilasciata da societÃ
di attestazione (SOA) di cui al D.P.R. n. 34/2000 e s.m.i.
regolarmente autorizzata, in corso di validità che documenti il
possesso della qualificazione in categorie e classifiche
adeguate, ai sensi dell’ art. 95 del D.P.R. n. 554/1999 e s.m.i.;
10.2 concorrente stabilito in altri stati UE: requisiti di cui al DPR
n. 34/2000, accertati in base alla documentazione prodotta
secondo le norme vigenti nei rispettivi paesi. Gli importi
dovranno essere espressi in euro.

11. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: massimo ribasso percentuale del
prezzo offerto rispetto all’ importo complessivo dei lavori a base di
gara al netto degli oneri per l’ attuazione dei piani di sicurezza di cui
al punto 3.3. del presente bando.

12. VARIANTI: non sono ammesse offerte in varianti.

13. ALTRE INFORMAZIONI:
13.a. non è ammessa la partecipazione alla gara di concorrenti per i
quali sussistono:
- le cause di esclusione di cui all’ art. 75, comma 1, lettere a),
b), c), d), e), f), g), e h) del D.P.R. n. 554/1999 e s.m.i.;
- l’ estensione, negli ultimi cinque anni, nei propri confronti
degli effetti delle misure di prevenzione della sorveglianza di
cui all’ art. 3 della legge n. 1423/1956, irrogate nei confronti
di un convivente;
- sentenze, ancorchè non definitive, relative a reati che
precludono la partecipazione alle gare di appalto;
- le misure cautelari interdittive oppure le sanzioni interdittive
oppure il divieto di stipulare contratti con la pubblica
amministrazione di cui al D.Lgs. n. 231/2001;
- l’ inosservanza delle norme della legge n. 68/1999 che
disciplina il diritto al lavoro dei disabili;
- l’ esistenza dei piani individuali di emersione di cui all’ art. 1
bis, comma 14 della legge n. 383/2001 e s.m.i.;
- l’ inosservanza all’ interno della propria azienda, degli
obblighi di sicurezza previsti dalla vigente normativa;
- l’ esistenza di alcuna delle forme di controllo di cui all’ art.
2359 del codice civile con altri concorrenti partecipanti alla
gara;
- la contemporanea partecipazione alla gara come autonomo
concorrente e come consorziato indicato, ai sensi
dell’ articolo 14, comma 4, ultimo periodo, della legge 109/94
e s.m.i., da uno dei consorzi di cui art. 10, comma 1, lett. b)
(consorzi tra società cooperative e consorzi tra imprese
artigiane), e c) (consorzi stabili), della legge n. 109/94 e
s.m.i. partecipante alla gara;
13.b. costituisce condizione di partecipazione alla gara
l’ effettuazione, ai sensi dell’ art. 71, comma 2. DPR n. 554/99 e
s.m.i. del sopralluogo sulle aree interessate ai lavori; il
sopralluogo deve essere effettuato e dimostrato secondo
quanto disposto nella lettera di invito;
13.c. si procederà all’ esclusione automatica delle offerte
anormalmente basse secondo le modalità previste dall’ articolo
21, comma 1-bis, della legge 109/94 e s.m.i. Nel caso di offerte
in numero inferiore a cinque non si procederà ad esclusione
automatica ma la SO.G.I.N. si riserva comunque la facoltà di
sottoporre a verifica le offerte ritenute anormalmente basse;
13.d. si procederà all’ aggiudicazione anche in presenza di una sola
offerta valida, semprechè sia ritenuta congrua e conveniente;
13.e. in caso di offerte uguali si procederà per sorteggio;
13.f. l’ offerta è valida per 180 giorni dalla data di presentazione
dell’ offerta;
13.g. si applicano le disposizioni previste dall’ articolo 8, comma 11-
quater, della legge 109/94 e successive modificazioni;
13.h. le autocertificazioni, le certificazioni, i documenti e l’ offerta
devono essere in lingua italiana o corredati di traduzione
giurata;
13.i. nel caso di concorrenti costituiti ai sensi dell’ art. 10, comma 1,
lettere d), e) ed e-bis), della legge 109/94 e successive
modificazioni i requisiti di cui al punto 10. del presente bando
devono essere posseduti, nella misura di cui all’ articolo 95,
comma 2, del D.P.R. 554/1999 qualora associazioni di tipo
orizzontale, e, nella misura di cui all’ articolo 95, comma 3. del
medesimo D.P.R. qualora associazioni di tipo verticale;
13.j. gli importi dichiarati da imprese stabilite in altro stato membro
dell’ Unione Europea, qualora espressi in altra valuta, dovranno
essere convertiti in euro;
13.k. i corrispettivi saranno pagati con le modalità previste nel
capitolato d’ appalto;
13.l. la contabilità dei lavori sarà effettuata sulla base delle aliquote
percentuali di cui all’ articolo 45, comma 6, del D.P.R. n. 554/99
applicate all’ importo contrattuale pari al prezzo offerto
aumentato dell’ importo degli oneri per l’ attuazione dei piani di
sicurezza di cui al punto 3.3 del presente bando; le rate di
acconto saranno pagate con le modalità previste nel capitolato
d’ appalto;
13.m. gli eventuali subappalti saranno disciplinati ai sensi delle
vigenti leggi;
13.n. i pagamenti relativi ai lavori svolti dal subappaltatore o
cottimista verranno effettuati dall’ aggiudicatario, che è
obbligato a trasmettere, entro venti giorni dalla data di ciascun
pagamento effettuato, copia delle fatture quietanzate con
l’ indicazione delle ritenute a garanzie effettuate;
13.o. la stazione appaltante si riserva la facoltà di applicare le
disposizioni di cui all’ articolo 10, comma 1-ter, della legge
109/94 e successive modificazioni,
13.p. tutte le controversie derivanti dal contratto sono deferite alla
competenza arbitrale ai sensi dell’ articolo 32 della legge
109/94 e successive modificazioni;
13.q. i dati raccolti saranno trattati, ai sensi degli artt. 11 e 13 del
D.Lgs. n. 196/2003, esclusivamente nell’ ambito della presente
gara;
13.r. la SOGIN si riserva il diritto di non procedere, a suo
insindacabile giudizio, all’aggiudicazione della gara o di
procedere all’ aggiudicazione parziale della stessa;
13.s. per la partecipazione alla gara il concorrente dovrà dimostrare
l’ avvenuto versamento del contributo previsto dall’ art. 1, commi
65 e 67 della legge 23 dicembre 2005 n. 266, nella misura e
con le modalità stabilite dagli artt. 2 e 5 della deliberazione
dell’ Autorità per la Vigilanza sui lavori pubblici del 26 gennaio
2006;
13.t. tecnico designato per seguire l’ intervento in luogo del
responsabile del procedimento: Arch. Vincenzo Nunziata Via
Torino, 6 Roma - tel. 06 83040285
SOGIN S.p.A.



Articoli approssimativamente correlati

  • Sogin - Impianto Eurex e nuovo deposito temporaneo D2
  • Pubblicato decreto di autorizzazione per la realizzazione del complesso Cemex
  • Bando gara SOGIN - realizzazione di aree di stoccaggio materiali presso la centrale nucleare di Caorso
  • Bandi di gara Sogin - accordo Italia-Russia
  • Sogin - Bando gara per assistenza meccanica per il caricamento di combustibile a Caorso
  • Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.













    Archivio Nucleare rientra nel progetto Zona Nucleare

    Cerchiamo collaboratori che abbiano conoscenze in ambito "nucleare" e "radioprotezione" per motivi di studio o lavoro

    Hai una notizia che ritieni degna di attenzione? Contattaci










    Archivio Nucleare

    Commenti Recenti


    men casual jackets ha scritto per ultimo un intervento in:
    Sogin e IFIN - collaborazione per l' innovazione nella gestione rifiuti radioattivi

    essay writing uk ha scritto per ultimo un intervento in:
    Impianto Plutonio (IPU) di Casaccia - smantellamento scatole a guanti contaminate da plutonio

    do my assignment ha scritto per ultimo un intervento in:
    Pubblicato decreto di autorizzazione per la realizzazione del complesso Cemex

    buy mba essay online ha scritto per ultimo un intervento in:
    Roma - Seminario internazionale sulla bonifica dei siti nucleari e la gestione dei rifiuti radioattivi

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Giappone - ripensamenti sull' abbandono del nucleare?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    I rifugi antiatomici (sesta parte)

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    “Striscia la Notizia” - querelle sul nucleare 2

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Gli "stranded costs" che pesano sulle bollette della luce e l' uscita dal nucleare

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Riva del Garda - Atomi Per La Pace - Costi energetivi ed ambiente, quale futuro per l'industria italiana?

    Renzo Riva ha scritto per ultimo un intervento in:
    Authority energia - Il costo dei combustibili e il peso degli oneri di sistema



    Zona Nucleare
    Home | Glossario | Cerca









    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali