Home  |  Contatti  |  Chi siamo  |  Newsletter  |  Mappa del sito  |  Archivio Cronologico Generale  |  Forum  | :   |



Tony Blair e la scelta del nucleare

17 Maggio 2006 di Amministratore

Su “Il Sole 24 Ore” di oggi un articolo di Marco Niada che riporta le affermazioni del premier britannico Tony Blair che ieri avrebbe fatto parlando agli industriali della “CBI” (Confederation of British Industry” , cio√ɬ® la confindustria inglese) sul nucleare.

Sembra quindi che il governo inglese abbia preso la strada di rilanciare fortemente il nucleare come scelta per avere energia sostenibile (che quindi non vada a scapito della protezione ambientale e del protocollo di Kyoto) e indipendenza energetica.
Attualmente nel Regno Unito la produzione di energia elettrica da nucleare copre circa il 25% del fabbisogno elettrico britannico grazie a 15 centrali (tuttavia nel 2015 quattro centrali saranno chiuse per anzianità ).

Tony Blair ieri con le sue affermazioni si √ɬ® quindi sbilanciato a favore del nucleare (sebbene ancora lo studio commissionato dal governo inglese sugli aspetti favoreli e negativi del nucleare sar√É pubblicato solo a luglio) ritenendo che “se il suo Governo non avesse il coraggio di prendere le necessarie decisioni per il lungo termine, peccherebbe di totale mancanza di responsabilit√É “.



Articoli approssimativamente correlati

  • Blair rilancia il nucleare?
  • EDF e l’ ammodernamento delle centrali nucleari della Gran Bretagna
  • Francia e Gran Bretagna unite per promuovere il nucleare civile
  • Il prossimo premier inglese Gordon Brown rilancer√† il nucleare?
  • Paolo Scaroni - Energia oltre il petrolio
  • Scrivi un commento




    Avvertenza - i commenti sono sottoposti a un sistema automatico di moderazione e di solito sono pubblicati subito. ma se il tuo commento non dovesse apparire immediatamente, vuol dire che il commento richiede una moderazione manuale per essere visualizzato. Se dopo 2-3 giorni il tuo commento continua a non essere visualizzato, puoi provare a contattarci via mail per segnalare il problema. grazie.


    online dal 9 Settembre 2005 :: Disclaimer - Copyleft :: Privacy :: visitatori totali